UE: meno regole per le TLC

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
UE: meno regole per le TLC

La diffusione dell'ecosistema mobile, di soluzioni per la messaggistica e le chiamate vocali tramite VoiP starebbero infierendo un colpo mortale a danno della telefonia fissa; ecco perché l'Unione Europea avrebbe deciso di deregolementare almeno parzialmente tale settore

Nello specifico, la Commissione Europea per la concorrenza, in accordo con gli stati membri, avrebbe stabilito una maggiore liberalizzazione per il mercato retailer per l'accesso alla telefonia fissa e per quello all'ingrosso finalizzato alla raccolta delle chiamate da fisso.

Ai due comparti già citati, per i quali le nuove normative dovrebbero entrare immediatamente in vigore, si dovrebbero presto aggiungere anche alcuni segmenti di mercato direttamente riferibili alla distribuzione della Banda Larga su postazione fissa.

Come anticipato, alla base di tali decisioni vi sarebbe innanzitutto la rilevante diminuzione delle chiamate da fisso (con conseguente decremento degli introiti); situazione che potrebbe presto portare al tracollo di varie aziende e alla perdita di numerosi posti di lavoro.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti