Utenti in calo per Twitter

Utenti in calo per Twitter

L'ultima trimestrale di cassa presentata dai responsabili del colosso del microblogging Twitter evidenzierebbe nel complesso il buono stato di salute dell'azienda capitanata da Jack Dorsey, per contro la piattaforma avrebbe registrato nel periodo considerato un leggero calo di utenti che, se confermato anche in futuro, potrebbe rivelarsi preoccupante.

Dal punto di vista del fatturato le notizie sarebbero abbastanza positive: 710 milioni di dollari per una crescita pari al 90% in 12 mesi, constestualmente le perdite si sarebbero aggirate intorno ai 90 milioni di dollari. Gli inserzionisti raccolti dovrebbero essere circa 130 mila e, anche in questo caso, l'incremento sarebbe stato di 90 punti percentuali.

Ad oggi gli utenti iscritti a Twitter dovrebbero essere almeno 320 milioni, considerando però che una quota parte di essi apparterrebbe alla schiera di chi utilizza il servizio tramite la funzionalità per l'invio dei tweets via SMS (Fast Followers), la base reale si aggirerebbe intorno alle 305 milioni di unità con un calo di 2 milioni di account per quanto riguarda gli attivi.

E' in pratica la prima volta che il decremento degli utenti del Sito Cinguettante viene riportato all'interno di una trimestrale. Fino ad ora il rallentamento delle iscrizioni era noto, ma un calo nel numero delle registrazioni è tutt'altra cosa, soprattutto quando è necessario spiegare le motivazioni di questo fenomeno agli investitori.

Continua dopo la pubblicità...

Riuscire a enerare un giro d'affari da centinaia di milioni di dollari non è comunque roba da poco per una realtà che, di fatto, non dispone di numerose possibilità di monetizzazione oltre all'advertising online; per il momento, senza ignorare le criticità in essere, sarebbe quindi sbagliato parlare di un vero e proprio stato di crisi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.