Utilizzare (soltanto) la luce per alimentare un Pc

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl Garante blocca i tracciamenti senza consenso
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

I ricercatori dell'Istituto di Nanoscienze del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) avrebbero realizzato un particolare tipo di transistor in grado di funzionare esclusivamente grazie all'azione di particelle quantistiche dette polaritoni o, più semplicemente, attraverso la luce.

Il progetto nasce da una collaborazione tra CnrNano, l'Istituto italiano di tecnologia, l'Università del Salento e le università di Madrid e di Parigi; l'idea è quella di sfruttare dei trasportatori di luce (i polaritoni) al fine di alimentare dispositvi elettronici come per esempio i Pc.

Senza addentrarsi in particolari tecnici complessi, è possibile dire che i polaritoni vengono generati all'interno dei semiconduttori come conseguenza dell'interazione tra le radiazioni luminose e la materia; utilizzando tale sistema si potrebbero alimentare dei circuiti esclusivamente tramite luce naturale.

L'utilizzo di segnali ottici basati sui polaritoni dovrebbe consentire il passaggio "a cascata" dell'energia tra diversi transistor, in questo modo le cariche prodotte risulterebbero immagazzinate e utilizzabili escludendo la necessità di sorgenti ausiliarie come per esempio la rete elettrica.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.