Venerdì 21 novembre 2014 a Udine è NoSQL Day

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email

Torna in Italia la nuova edizione della conferenza sui database di ultima generazione che, mettendo in discussione il cassico modello relazionale, si promettono di offrire scalabilità e distribuzione dei dati secondo il modello dello structured storage.

La conferenza riprende la fortunata precedente edizione, organizzata da WEBdeBS e svoltasi a Brescia nel 2011: al tempo i database NoSQL erano una novità e la giornata fu occasione per molti di avvicinarsi a questi sistemi per la prima volta. Oggi vi sono diversi contesti in cui questi strumenti vengono utilizzati estensivamente. Il Grusp e il PHP User Group Friuli hanno deciso di organizzare questo evento per condividere le esperienze dichi già utilizza questi database, permettendo ai partecipanti di cogliere in un'unica giornata nozioni che altrimenti necessiterebbero di settimane, se non mesi di apprendimento e sperimentazione individuale. L'evento non ha scopo di lucro ed è reso possibile grazie al tempo messo a disposizione dagli organizzatori. Citando WEBdeBS, NoSQL Day è un evento organizzato "dalla community per la community".

All'interno dell'evento si parerà, tra le altre cose, dei database open-source MongoDB, RavenDB e Riak, di come sfruttare la potenza di NoSQL all'interno della piattaforma Microsoft Azure e di come iniziare a lavorare con un database a grafo come Neo4j.

La manifestazione aprirà i battenti venerdì 21 alle ore 9:00 presso il Cinema Visionario in via Fabio Asquini, 33 a Udine. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti