Via libera all'acquisto di Skype da parte di Microsoft

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle dedicata un doodle al solstizio d'estate
  • SuccessivoE' crisi per l'Information Technology in Italia
Via libera all'acquisto di Skype da parte di Microsoft

La FTC (Federal Trade Commission) ha dato il proprio avvallo all'acquisto del gruppo Skype da parte della Casa di Redmond; la Microsoft potrà quindi sborsare la spaventosa cifra di 8,5 miliardi di dollari per far suo il client VoIP più utilizzato della Rete.

Come spesso accade quando cambia la proprietà, i primi a farne le spese sono gli appartenenti alla vecchia dirigenza: sembrerebbe, infatti, che buona parte del management sia impegnato nella non piacevole attività di "liberare la scrivania". Allo stato attuale non è dato sapere se i dirigenti "trombati" si siano dimessi spontaneamente perchè in disaccordo con le politiche aziendali oppure siano stati licenziati per questioni legate al cambio di proprietà.

Continua dopo la pubblicità...

L'obiettivo di Steve Ballmer e soci sarebbe ora quello di ottenere da Skype il massimo livello possibile di integrazione con i propri dispositivi (Xbox 360, Kinect, Windows Phone..), i propri servizi per la comunicazione (Lync), le proprie piattaforme (Seven) e i propri applicativi (Outlook), nella speranza che ciò comporti un vantaggio competitivo per i prodotti Microsoft rispetto ai concorrenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.