Visa e Mastercard creano un'alternativa a PayPal

Visa e Mastercard creano un'alternativa a PayPal

Visa, Mastercard e altri noti circuiti di carte di credito tra cui American Express e Discover avrebbero deciso di sfidare PayPal nel settore dei pagamenti online, sostanzialmente l'obbiettivo dovrebbe essere quello di implementare un unico pulsante per le transazioni immediate che l'utente potrà utilizzare indipendentemente dal suo network di riferimento.

Si tratterebbe quindi di un'alternativa al cosiddetto pulsante "Paga subito" che PayPal mette già da tempo a disposizione di tutti coloro che desiderano vendere i propri prodotti in Rete. La stessa tipologia di servizio è stata sviluppata da altre realtà dell'e-commerce come per esempio Amazon che consente i pagamenti con un singolo click anche dalla sua applicazione mobile.

Quanto detto non verrebbe attualmente confortato da conferme ufficiali, ma unicamente da indiscrezioni riportate da Bloomberg e altre testate giornalistiche come The Wall Street Journal. Se tutto dovesse andare secondo i piani delle piattaforme coinvolte, è probabile che la prima versione del progetto arrivi alla fase di produzione entro fine 2018.

Nell'implementazione del nuovo pulsante non sarebbero stati ancora coinvolti i non pochi retailer potenzialmente interessati. Ma dati i benefici che un'iniziativa del genere potrebbe portare al commercio elettronico in generale, è probabile che una volta iniziate le prime sperimentazioni le adesioni siano destinate a moltiplicarsi rapidamente.

Per gli utenti i vantaggi non dovrebbero essere pochi, si pensi per esempio alla possibilità di non dover inserire i dati della propria carta di credito ad ogni nuovo acquisto, alla velocità garantita dalla nuova procedura e alla sicurezza di un sistema sviluppato in seno a società che operano nel settore delle transazioni elettronche ormai da decenni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.