Voucher 31 per i brevetti delle startup

 Voucher 31 per i brevetti delle startup

Il MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha reso noto che a partire da lunedì 15 giugno 2020 si potranno presentare le domande per richiedere il cosiddetto "Voucher 3I – Investire In Innovazione" che ha lo scopo di sostenere la competitività delle startup innovative finanziando i servizi di consulenza con cui valorizzare e tutelare i processi tecnologici attraverso la brevettabilità delle invenzioni in Italia e all'estero.

Da alcuni giorni, grazie alla pubblicazione del bando, è diventata infatti operativa la misura di agevolazione prevista dal "Decreto Crescita" attraverso la quale sono stati stanziati 19.5 milioni di euro per il triennio dal 2019 al 2021. L'intero contenuto del "Decreto Crescita" (decreto-legge n.34/2019) è disponibile sul sito Web della Camera dei Deputati.

Continua dopo la pubblicità...

Per avere diritto al Voucher 31 i servizi di consulenza dovranno essere forniti da consulenti in proprietà industriale o da avvocati che siano iscritti in appositi elenchi predisposti rispettivamente dall'Ordine dei consulenti in proprietà industriale e dal Consiglio nazionale forense. La gestione della procedura di selezione è affidata a Invitalia S.p.a., l'agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa.

I servizi acquisibili attraverso la dotazione del Voucher 31 riguardano la realizzazione di ricerche di anteriorità preventive e la verifica della brevettabilità di un'invenzione, la stesura della domanda di brevetto e il suo deposito presso l'Ufficio italiano brevetti e marchi e, infine, il deposito all'estero di una domanda nazionale di brevetto.

Ciascuna impresa interessata alle agevolazioni potrà richiedere il Voucher 31 al massimo in relazione a 3 diversi brevetti l'anno, sono previsti 2 mila euro + IVA per la brevettabilità, 4 mila euro + IVA per i servizi di consulenza e il deposito nazionale e 6 mila euro + IVA per il deposito all'estero della domanda nazionale di brevetto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.