Vulnerabilità in Adobe Acrobat e Reader

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYahoo! chiude i battenti di GeoCities
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Vulnerabilità in Adobe Acrobat e Reader

Durante la settimana scorsa la Adobe aveva segnalato ai suoi utenti la presenza di una pericolosa vulnerabilità, già utilizzata dai creatori di malware, in tutte le versioni ancora supportate delle applicazioni Adobe Reader e Adobe Acrobat installate in milioni di Pc in tutto il Mondo.

La patch dovrebbe essere disponibile nel giro di poche ore, in attesa di essa Adobe raccomanda di disattivare il supporto JavaScript nei browser, gli exploit in circolazione utilizzano infatti questo linguaggio per sfruttare il bug; la disabilitazione del JavaScript non eliminerebbe del tutto i pericoli di attacchi.

Gli utenti di Windows Vista con la funzione DEP (Data Execution Prevention) non dovrebbero correre pericoli, la minaccia potrebbe invece riguardare in modo serio gli utenti delle altre versioni di Windows nonché gli utilizzatori di Mac OS X e Unix.

La stessa Adobe, ha ammesso che negli ultimi tempi gli attacchi diretti contro le sue applicazioni ed in particolare contro Acrobat, Acrobat Reader e Flash Player sono aumentati in modo considerevole, ma sarebbe anche aumentata la sua capacità di fornire patch e soluzioni in breve tempo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.