Vulnerabilità per Android

Il sistema operativo mobile Android di Google sarebbe affetto da una grave vulnerabilità rilevata dai ricercatori informatici Jon Oberheide e Zach Lanier; il pericolo sarebbe insito nel sistema di autorizzazioni per l'accesso ad applicazioni di terze parti, le famose Apps.

Per dimostrare la veridicità della propria scoperta, i due ricercatori hanno sviluppato un exploit sulla base di una finta espansione del gioco denominato Angry Birds, se utilizzata da malintenzionati, essa potrebbe essere inserita nel marketplace di Android per infettare smatphone e tablet.

La vulnerabilità permetterebbe in pratica di accedere senza autorizzazione a SMS, rubrica, numeri di telefono e altre informazioni salvate, dati che potrebbero essere inviati verso un server remoto; Google avrebbe già riparato la falla rilevata, ma i problemi non sarebbero ancora finiti.

Android in versione 2.1 presenterebbe infatti un'ulteriore vulnerabilità a carico del browser per la navigazione Web; la maggior parte degli smartphone basati su questa piattaforma utilizzano la release 2.1, i tecnici di Google sono quindi al lavoro per rimediare il prima possibile a questa grave minaccia per la sicurezza.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.