Vunerabilità nel sistema di connessione degli smartphone

Una pericolosa vulnerabilità insita nel sistema di connessione degli smartphone più utilizzati metterebbe in pericolo i dati salvati dagli utenti all'interno dei propri dispositivi mobili; a segnalare la minaccia sono stati i tecnici della SMobile Systems che ne hanno evidenziato le caratteristiche in un report.

Sotto accusa sarebbe un bug nelle procedure di connessione agli hotspot per il collegamento tramite WiFi, il tipo di attacco ipotizzato prende il nome di Man in the Middle grazie al quale sarebbe possibile frapporsi tra dispositivo e hotspot in fase di connessione.

Attraverso un attacco Man in the Middle sarebbe possibile accedere alla memoria di uno smartphone esattamente come se si fosse l'utente proprietario, in questo modo si potrebbero trafugare messaggi di posta elettronica, SMS, numeri di telefono, contatti on line e molto altro.

Per provare l'esistenza della vulnerabilità sono stati effettuati dei test a carico di smartphone di diverse case produttrici (Nokia, Microsoft, T-mobile e naturalmente Apple), neanche l'iPhone sembra essere al riparo da questo pericolo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.