Wal-Mart non vuole Linux

Wal-Mart non vuole Linux

Wal-Mart ha deciso di non rendere più disponibile al pubblico il Green gPc, un personal desktop completo prodotto dall'azienda taiwanese Everex venduto al prezzo di 199 dollari ed equipaggiato con sistema operativo Linux derivato da Ubuntu.

La decisione è quanto meno sorprendente se si pensa che questa particolare tipologia di Pc è spesso andata esaurita riscuotendo un grandissimo successo di vendite con tanto di "esaurimento scorte".

Continua dopo la pubblicità...

I vertici della Wal-Mart non hanno dato una spiegazione chiara riguardo alla decisione di mettere il Green gPc fuori catalogo; per ora si sono limitati a dichiarare che la macchina non era in linea con i desideri del pubblico.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.