Il Web è sempre più mobile

Il Web è sempre più mobile

Opera Software, azienda norvegese produttrice dell'omonimo programma per la navigazione Web, ha recentemente svolto un'indagine sulle abitudini di connessione degli utenti; ricerca dalla quale si evince che l'accesso allla Rete è sempre più mobile e sempre meno "desktop".

Questa vera e propria "rivoluzione digitale" riguarderebbe in particolare i più giovani, cioè le persone di età compresa tra i 18 e i 27 anni, per gli appartenenti a questa fascia il sorpasso sarebbe già avvenuto e gli smartphone verrebbero utilizzati per navigare molto più spesso dei Pc.

Continua dopo la pubblicità...

Buone notizie quindi per la stessa Opera Software, nel 2010 l'utilizzo del suo browser per smartphone, Opera Mini, sarebbe infatti cresciuto del 92% rispetto all'anno passato e, ad oggi, il programma conterebbe ben 76 milioni di utilizzatori in tutto il Mondo.

La diffusione delle connessioni mobili potrebbe presto modificare radicalmente l'aspetto del Web come lo conosciamo ora, un Internet dove la gente ricercherà, forse, sempre meno informazioni e sempre più servizi o contatti sociali.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.