Wikipedia abbandona GoDaddy

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOfferte cloud scontate con Windows Azure
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Wikipedia abbandona GoDaddy

Secondo quanto comunicato dai portavoce della Wikimedia Foundation, organizzazione che gestisce l'enciclopedia on line Wikipedia, il gruppo avrebbe concluso tutte le operazioni necessarie per spostare tutti i suoi domini dal provider GoDaddy verso il nuovo fornitore MarkMonitor.

A motivare la migrazione dovrebbe essere stato innanzitutto un problema di fiducia, secondo gli uomini di Jimmy "Jimbo" Wales GoDaddy non sarebbe infatti più in grado di offrire sufficienti garanzie legali alla fondazione che gestisce la più grande fonte di sapere libero della Rete.

Data la mole dei progetti gestita dalla Wikimedia Foundation, lo spostamento verso un diverso provider avrebbe richiesto ben tre mesi di lavoro, la migrazione sarebbe stata infatti pianificata già a partire dallo scorso mese di dicembre.

L'abbandono di GoDaddy sarebbe dovuto anche ad un motivo di natura "politica", il gigantesco provider avrebbe infatti dato almeno inizialmente il suo appoggio alla SOPA, un disegno di legge considerato da subito liberticida e contrastato da Wikipedia e gli altri progetti correlati.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.