Wikipedia combatte il SOPA con uno sciopero

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNiente 3G per il tablet Transformer Prime di Asus
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Wikipedia combatte il SOPA con uno sciopero

I vertici di Wikipedia, la più grande enciclopedia libera della Rete, avrebbero deciso di dar luogo ad uno "sciopero" del servizio della durata di 24 ore per protestare contro i disegni di legge SOPA (Stop Online Piracy Act) e PIPA (Protect IP Act).

Lo sciopero, che dovrebbe consistere nel non mettere a disposizione i propri contenuti on line, avrà inizio alla mezzanotte precisa di mercoledì 18 gennaio; nel corso del blackout sarà possibile leggere un comunicato redatto per l'occasione dalla Wikimedia Foundation.

Tale iniziativa sarebbe nata su imitazione di un precedente, quello di Wikipedia Italia che mesi fa aveva deciso di auto-oscurarsi per protestare contro il famigerato DDL intercettazioni e difendere la neutralità, la libertà e la verificabilità dei suoi contenuti.

Con lo sciopero programmato, lo stesso Jimmy Wales, co-fondatore e figura più rappresentativa del progetto Wikipedia, ha affermato di voler lanciare un segnale forte al governo americano perché rinunci ad approvare dei progetti di legge che porterebbero all'oscuramento di migliaia di siti Web.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.