Wind in partnership con Huawei e Sirti per la rete 4G

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook: nascondere messaggi all'interno di immagini
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Il carrier Wind avrebbe concluso un accordo per un investimento pari ad un miliardo di euro con il gigante cinese Huawei e l'azienda italiana Sirti; scopo della partnership, la realizzaziene di una rete per la telefonia mobile basato sulla tecnologia LTE (Long Term Evolution) o 4G.

Secondo quanto dichiarato da Massimo Ibarra, ammnistratore delegato della Wind; quello siglato sarebbe il più importante accordo per le reti di quarta generazione mai perfezionato nel nostro Paese; le tre aziende conivolte dovrebbero operare in concerto per i prossimi 5 anni.

Con questa iniziativa Wind punta ad ampliare il proprio market share già entro l'anno corrente, i primi effetti della partnership internazionale italo-asiatica dovrebbero infatti permettere di allargare l'offerta dell'LTE nella Penisola nel corso del 2013.

Lo sviluppo delle reti 4G in Italia arriva in forte ritardo rispetto a molte altre realtà estere, confermando un ritardo infrastrutturale che un paese in crisi economica non dovrebbe potersi permettere; tutte le iniziative volte a correggere lo stato attuale dovrebbero quindi essere benvenute.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.