Windows 10 su 600 milioni di Pc?

Windows 10 su 600 milioni di Pc?

Attualmente il sistema operativo Windows 10 è ancora in fase di test e la prossima build per la valutazione da parte degli utilizzatori dovrebbe essere rilasciata entro il mese di gennaio del 2015; ma quando arriverà l'ora del rilascio della versione definitiva, quanti computer potranno essere agggiornati a questa piattaforma?

A parere del presidente del colosso dei semiconduttori Intel, Renee James, attualmente dovrebbero essere circa 600 milioni le macchine in grado di ospitarla; un calcolo effettuato tenendo conto di quelle che dovrebbero essere la caratteristiche hardware dei Pc commercializzati dai vari produttori nel corso dell'ultimo quadriennio.

Continua dopo la pubblicità...

Contestualmente però Windows 10 potrebbe convincere molti di coloro che utilizzano postazioni ancora più datate a comprare un nuovo computer, motivo per il quale i vertici di società come la stessa Intel, nonché realtà concorrenti come la AMD, si starebbero già sfregando le mani al pensiero delle possibili commesse da soddisfare.

Tali ragionamenti sarebbero basati sia sui risultati delle prime prove effettuate sulle preview del sistema operativo e sia sull'ipotesi che gli utenti potrebbero accogliere con entusiasmo una piattaforma molto più usabile rispetto a Windows 8 e, nello stesso tempo in grado di supportare sia i dispositivi mobili che i classici Desktop.

Dato che un confronto con proposte infelici come per esempio Windows Vista e Windows 8 sarebbe ingeneroso nei confronti degli sforzi fatti dagli uomini di Big M, a questo punto gli analisiti si chiedono se il prossimo sistema targato Microsoft sarà almeno in grado di generare le medesime performances di vendita di Seven.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.