Windows 10: un'alleanza con Baidu per il mercato cinese

Windows 10: un'alleanza con Baidu per il mercato cinese

I vertici di Microsoft avrebbero deciso di dar vita ad una partnership con i responsabili del colosso Baidu, proprietario del principale motore di ricerca in lingua cinese, al fine di incentivare la diffusione del sistema operativo Windows 10 nel mercato asiatico; Redmond può comunque vantare altre importanti alleanze nello stesso territorio.

Tra le aziende che affiancano Big M nella sua strategia commerciale dedicata all'economia cinese vi sarebbero per esempio anche Lenovo, per quanto riguarda la produzione di Pc, e Xiaomi che avrebbe messo a disposizione i suoi smartphone, sempre più venduti, per i test di funzionamento della variante Windows 10 Mobile.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda Baidu, quest'ultimo sarebbe in grado di mettere a disposizione un bacino di utenti composto da ben 600 milioni di potenziali clienti per Satya Nadella e soci; ecco perché il search engine del gruppo cinese dovrebbe diventare anche il motore di ricerca di default della versione locale del browser Microsoft Edge.

Nello stesso modo la Home Page di Baidu diventerà anche la pagina che l'applicazione per la navigazione Internet caricherà in modalità predefinita una volta attivata; gli upgrade a Windows 10 potranno essere effettuati tramite un canale messo a disposizione direttamente dal partner asiatico, esso prenderà il nome di "Windows 10 Express".

Nei piani delle due aziende vi sarebbe anche una nuova applicazione per l'interazione con i servizi messi a disposizione dal network di Baidu (cartografia digitale, riproduzione video, storage dei dati sul Cloud e, naturalmente, ricerche sul Web) che potrà essere scaricata dal markeplace Windows Store per le "Apps universali".

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.