Windows 10 Anniversary Update, problemi con le partizioni Linux

Windows 10 Anniversary Update, problemi con le partizioni Linux

Come è noto, a partire dal 29 Luglio 2016 il sistema operativo Windows 10 ha smesso di essere un aggiornamento gratuito per Windows 7 e Windows 8.1, divenendo di fatto una piattaforma a pagamento; pochi giorni dopo, il 2 agosto, la Casa di Redmond ha cominciato a distribuire il "Windows 10 Anniversary Update".

Quest'ultimo è rappresentato da un package da 3 GB destinati a migliorare l'OS sia dal punto di vista delle feature che da quello delle performance, non tutti gli utenti lo hanno potuto installarlo ma siamo ancora in piena fase di roll-out e il gruppo di Satya Nadella e soci avrebbe deciso di rilasciarlo senza che esso gravi eccessivamente sui propri server.

Continua dopo la pubblicità...

Alcuni degli utilizzatori che hanno già installato l'upgrade avrebbero però lamentato dei problemi inerenti il mantenimento delle partizioni basate su sistemi operativi diversi, come per esempio quelle gestite da distribuzioni Linux. In alcuni casi esse verrebbero rimosse causando delle perdite di dati spesso anche importanti.

Ciò avverrebbe fortunatamente soltanto in pochi casi riguardanti tra l'altro i ben poco numerosi terminali per i quali è stato configurato il dual-boot Windows/Linux (meno dell'1% delle macchine attualmente operative); ad oggi però i portavoce della Microsoft non avrebbero ancora confermato ufficialmente l'esistenza del problema.

Se i malfunzionamenti citati si fossero verificati qualche anno fa probabilmente qualcuno li avrebbe interpretati maliziosamente come un'iniziativa di Redmond contro la convivenza tra Windows e le soluzioni Open Source, ma a testimonianza del fatto che i tempi sono cambiati "Windows 10 Anniversary Update" integra addirittura una Shell Linux basata su Ubuntu Server.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.