Windows 11: advertising nel Menu Start

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInstagram: post e Reel si possono programmare
  • Successivo Italia: i laureati in materie Stem sono troppo pochi
Windows 11: advertising nel Menu Start

Le build di Windows 11 22621.885 e 22623.885 contengono una novità che non ha mancato di attirare l'attenzione degli utenti. Il Menu Start, nota anche come "Menu d'avvio", presenta infatti degli annunci pubblicitari legati a prodotti della stessa Microsoft come per esempio il servizio OneDrive per la sincronizzazione dei dati sul Cloud.

Per il momento l'introduzione dell'advertising riguarderebbero soltanto una ristretta cerchia di utenti che avrebbero visualizzato annunci riguardanti la possibilità di utilizzare OneDrive per il backup dei propri dati. Tali contenuti apparirebbero come delle comuni voci di menu ma sarebbero in realtà dei collegamenti alle pagine delle piattaforme pubblicizzate.

In ogni caso non è la prima volta che il gruppo capitanato da Satya Nadella decide di effettuare sperimentazioni di questo genere, in passato infatti gli annunci pubblicitari sono comparsi sia sul File Explorer che nel Microsoft Store. Anche in questo caso tutto l'advertising proposto riguardava unicamente applicazioni e servizi della Casa di Redmond.

Neowin suggerisce a chiunque voglia eliminare l'advertising di scaricare l'utility ViveTool da GitHub. Una volta effettuato il download si potrà estrarre il contenuto dell'archivio contenente i file e utilizzare la combinazione di tast Wn + x per poi selezionare la voce "Terminale" impersonando l'utente Amministratore. Il prossimo passaggio consisterà nello switch al Prompt dei comandi tramite Ctrl + Shift + 2.

Da questa posizione si potrà utilizzare il comando CD per portarsi all'interno della cartella di ViveTool, ad esempio "CD C:\Vive", e poi digitare la stringa "vivetool /disable/id:36435151" (".\vivetool /disable/id:36435151" su PowerShell). Cliccando sul pulsante "Invio" e riavviando il computer le modifiche apportate dovrebbero essere confermate.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti