Windows 8 dice addio al pulsante Start

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente250 milioni di utenti per Google+
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Windows 8 dice addio al pulsante Start

Windows 8, il prossimo sistema operativo che verrà rilasciato dalla Casa di Redmond, rappresenterà una vera e propria rivoluzione per l'interfaccia grafica delle piattaforme Microsoft; lo testimoniano tanti piccoli particolari come l'anticipata assenza del tasto Start.

Il motivo di questo cambiamento è facilmente spiegabile, Metro sarà infatti principalemente una User Interface per dispositivi mobili (tablet in primis), il classico ambiente desktop continuerà ad essere disponibile ma sarà soltanto un'applicazione come un'altra.

Windows 8

Secondo una rilevazione effettuata dallo stesso colosso capitanato da Steve Ballmer, già in Windows 7 si starebbe diradando sempre di più l'utilizzo del pulsante Start da parte degli utenti; stesso discorso protrebbe essere applicato all'intero Menù di Avvio.

Ad estendersi a macchia d'olio sarebbe invece l'utilizzo della Taskbar (o Barra delle applicazioni), una funzionalità che a ragione apparirebbe molto più comoda e funzionale rispetto alla ricerca di collegamenti per l'avvio delle applicazioni attraverso il cassico menù "Tutti i programmi".

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.