Windows 8 punta sui tempi di avvio

Windows 8 punta sui tempi di avvio

Una delle procedure più seccanti durante l'utilizzo di un Pc è proprio la fase di avvio, soprattutto se il sistema operativo richiede troppo tempo per terminare il proprio caricamento; Microsoft promette però che con Windows 8 i boot prolungati saranno soltanto un ricordo.

Steven Sinofsky, presidente della Windows Division presso la Casa di Redmond, ha infatti affermato che il prossimo sistema operativo della famiglia Windows impiegherà pochissimi secondi per avviarsi, molti meno di quanti già ne impiega il seppur veloce Seven.

Continua dopo la pubblicità...

La possibilità di effettuare boot in modo rapido rappresenterà anche un vantaggio dal punto di vista economico e ambientale, molti utenti, infatti, ancora oggi lasciano inutilmente acceso il proprio Pc per evitare di dover eseguire un'ulteriore (e lunga) procedura di avvio.

Limitando quanto più possibile il caricamento dei dati necessari al funzionamento del sistema, Windows 8 dovrebbe essere in grado di avviarsi in appena 8 secondi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.