Windows Phone: il successo non arriva

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente4 manager abbandonano Twitter
  • SuccessivoCyber-sicurezza: crescono i tentativi di estorsione e gli attacchi DDoS
Windows Phone: il successo non arriva

Secondo i dati contenuti nella più recente rilevazione svolta dai ricercatori di Kantar la quota di mercato degli Windows Phone sarebbe stata vittima di un brusco calo nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno passato, almeno per quanto riguarda il Vecchio Continente. Redmond starebbe perdendo capacità di penetrazione in un comparto commercialmente strategico.

In sostanza il marketshare relativo al periodo considerato sarebbe stato pari a 7.2 punti percentuali, un risultato peggiore rispetto a quello del trimestre precedente, dove tale dato si era assestato sull'8.3%, e, cosa ancora più preoccupante per le casse della Microsoft, nettamente inferiore se confrontato con quello di 12 mesi prima.

Continua dopo la pubblicità...

Il risultato di Windows Phone sarebbe addirittura apocalittico negli Stati Uniti dove la sua quota di mercato non riuscirebbe a superare uno striminzito, e quasi estintivo, 1.6%. Tornando al territorio europeo, soltanto in Gran Bretagna le percentuali apparirebbero positive, per il resto in Germania, Francia, Spagna e Italia sembrerebbero essere stati i mercati più avversi.

Da sottolineare in particolare il dato relativo al nostro Paese, dove Windows Phone aveva conosciuto una certa fortuna; in sostanza, nel corso dell'ultimo quarto del 2014 questo sistema occupava nella Penisola una quota di mercato pari ad un più che lusinghero 12.7%, dopo 12 mesi vi sarebbe stato un decremento di ben 4.6 punti percentuali.

In alcune economie, come per esempio quella giapponese, Windows Phone sarebbe praticamente inesistente, in altre del tutto marginale (basti pensare all'1.2% della Cina), ma il calo in termini di distribuzione riguarderebbe praticamente tutto il Mondo, compresa l'Australia dove sarebbe stato registrato un decremento annuo dal 9.2 al 6.3%.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.