Windows: scade l'obbligo del ballot screen

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAmazon rivoluziona (ancora) l'e-commerce: consegne in un'ora dall'ordine
  • SuccessivoApple Pay anche in Europa?
Windows: scade l'obbligo del ballot screen

Dopo 5 anni dalla sua introduzione per la Casa di Redmond scade l'obbligo del cosiddetto "ballot screen" nei suoi sistemi operativi, come è noto tale impostazione riguardava il cosiddetto diritto alla "Browser Choice" da parte degli utenti, cioè la scelta di un browser di default eventualmente diverso da Internet Explorer.

Questa funzionalità non era stata introdotta per una scelta volontaria da parte di Microsoft, l'azienda dovette infatti agire in risposta ad un pronunciamento della Commissione Europea che nel 2009 intravedeva nella politica commerciale di Big M un tentativo di creare un monopolio di fatto per il mercato della navigazione su Internet.

Continua dopo la pubblicità...

Il "ballot screen" potrebbe aver avuto un ruolo fondamentale nell'affermazione di applicazione alternative come per esempio Mozilla Firefox e Google Chrome, così come nella forte diminuzione del market share di Internet Explorer che comunque, dopo un quinquennio, conserverebbe ancora la sua posizione di primato grazie ad una quota superiore al 50%.

Ora il sito Web tenuto in piedi fino ad oggi dal gruppo capitanato da Satya Nadella non sarà più accessibile online, esso in pratica proponeva una dozzina di browser (suddivisi tra in due gruppi, uno dedicato ai più utilizzati e l'altro ai meno noti); chiaramente la compagnia non ha alcuna intenzione di adempiere ad un onere non più vincolante.

Il "ballot sceen" è stato non di rado fonte di grattacapi per l'azienda californiana, si ricordi infatti che esso divenne indisponibile per oltre un anno (da maggio 2011 a luglio 2012) a causa di un malfunzionamento in Windows 7 SP1; tale incidente costò alla Microsoft una sanzione pari a ben 561 milioni euro inflitta dai commissari dell'Unione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.