YouTube: aumentano le interruzioni pubblicitarie

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
 YouTube: aumentano le interruzioni pubblicitarie

Fino ad ora l'advertising su YouTube è stato organizzato in modo da proporre degli annunci pubblicitari (generalmente) skippabili dopo un minimo di 5 secondi e posizionati all'inizio, alla fine di un contenuto ed eventualmente anche durante la sua riproduzione a seconda delle esigenze dell'autore. Questa impostazione potrebbe però cambiare presto.

Stando ad alcune segnalazioni comparse nei giorni scorsi su Reddit e Twitter, alcuni video starebbero mostrando un numero ben più elevato di interruzioni pubblicitarie senza dare agli spettatori la possibilità di saltarle. Alcuni utenti avrebbero parlato di ben 10 annunci pubblicitari trasmessi per intero nel corso di un filmato della durata di 30 minuti.

Chi frequenta spesso la piattaforma per il videostreaming di proprietà di Google avrà sicuramente notato che la presenza di advertising nei video è notevolmente aumentata, soprattutto quando si visualizzano tramite l'applicazione per le Smart TV, ma 10 interruzioni in mezz'ora (cioè 1 ogni 5 minuti) potrebbero sembrare effettivamente troppe.

E' comunque probabile che i responsabili del servizio stiano semplicemente valutando l'impatto di questa nuova impostazione sui (per ora) pochi utenti che hanno potuto sperimentarla, questo per capire quale possa essere il limite di annunci pubblicitari che uno spettatore può sopportare prima di abbandonare definitivamente il video che sta guardando.

In base alle testimonianze, sembrerebbe che la durata di queste interruzioni sia solitamente moltro breve, non oltre i 6 secondi, ma dato il loro numero alcuni utilizzatori di YouTube potrebbero preferire la frequentazione di altre piattaforme o, cosa probabilmente auspicata dai gestori del servizio, attivare una sottoscrizione a YouTube Premium che non prevede advertising.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti