Zoom: un Video SDK per gli sviluppatori

Zoom: un Video SDK per gli sviluppatori

Zoom, una delle applicazioni più utilizzate al mondo per la comunicazione a distanza e lo smart working, ha reso recentemente disponibile un Video SDK (Software Developer Kit) appositamente dedicato agli sviluppatori. Grazie a questa soluzione si potranno implementare nuove soluzioni per l'integrazione con applicazioni di terze parti.

I due settori che maggiormente dovrebbero beneficiare di questo set di strumenti dovrebbero essere quelli dell'e-commerce, ad esempio per lo sviluppo di esperienze interattive durante lo shopping online, e il videogaming. Chiaramente non vi sono limiti dal punto di vista del target, quindi in futuro potrebbero essere create feature incentrati sui comparti più disparati.

L'utilizzo delle API (Application Programming Interface) accessibili tramite il Video SDK di Zoom non è totalmente gratuito ma le attività di piccole dimensioni potrebbero beneficiarne senza sostenere spese ingenti, a questo proposito è sufficiente tenere presente che i primi 10 mila minuti di trasmissione sono disponibili senza dover pagare alcuna tariffa.

Con questa soluzione si possono implementare diverse funzionalità nei propri servizi, come per esempio il supporto alle chat testuali, allo screen sharing e alle connessioni simultanee (fino ad un massimo di 300 utilizzatori). Disponibile anche una serie di template predefiniti utilizzabili per l'adattamento alle diverse tipologie di dispositivi.

Continua dopo la pubblicità...

L'SDK è compatibile con tutti i sistemi operativi più utilizzati (Android, iOS, Windows e macOS) nonché con le applicazioni Web based, nella documentazione a corredo del progetto sono presenti tutte le referenze (suddivise per piattaforma di riferimento) necessarie per lo sviluppo di nuove App nonché le modalità di autenticazione alle API.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.