Zuckerberg annuncia il nuovo Facebook Shops

Zuckerberg annuncia il nuovo Facebook Shops

Mark Zuckerberg, CEO e fondatore del social network più grande della Rete, ha deciso di intervenire in prima persona per presentare quelle che saranno le nuove caratteristiche di Facebook Shops, piattaforma dedicata all'e-commerce che permetterà ai venditori di commercializzare i propri prodotti direttamente tramite il Sito in Blue.

Tra le feature annunciate vi è anche una maggiore integrazione tra Shops e altri due asset del gruppo: Facebook Marketplace e WhatsApp. Questa novità permetterà di estendere la platea di utenti a disposizione dei merchant considerando che già oggi Shops riunisce circa 300 milioni di iscritti e conta ben 1.2 milioni di negozi aperti.

Inizialmente, limitatamente ad alcune localizzazioni, i venditori potranno proporre i propri Shop anche tramite WhatsApp, se la fase di sperimentazione dovesse avere successo l'iniziativa verrà estesa anche ad altri Paesi. Contestualmente, per il momento soltanto negli USA, i prodotti di Shops potranno essere mostrati anche su Marketplace.

Tra le intenzioni di Zuckerberg vi sarebbe anche quella di rendere i processi di vendita quanto più possibile trasparenti, per questa ragione gli utenti dovranno avere delle informazioni complete riguardo ai prodotti che vengono commercializzati. Questo anche in considerazione del fatto che l'emergenza pandemica ha cambiato radicalmente le abitudini di acquisto.

Continua dopo la pubblicità...

Nello Shops del futuro vi sarà quindi sempre più spazio per le recensioni, l'advertising personalizzato e le esperienze basate sull'Intelligenza Artificiale e la Realtà Aumentata, queste ultime serviranno in particolare per le ricerche visuali in modo da facilitare anche la vendita di prodotti come i capi di abbigliamento che richiedono una selezione più attenta.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.