Zuckerberg risponde alle domande degli utenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMs Office è gratis (su iOS e Android)
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Zuckerberg risponde alle domande degli utenti

Seguendo il modello di un evento organizzato periodicamente anche da altre aziende come per esempio Reddit, Menlo Park ha organizzato il sui primo evento AMA (Ask Me Anything); sostanzialmente un'opportunità per gli utenti di porre domande alla dirigenza di Facebook e in particolare al suo massimo vertice: il fondatore e CEO Mark Zuckerberg.

La partecipazione all'appuntamento sarebbe stata particolarmente ampia anche grazie al numero dei giorni disponibili durante i quali le domande postare sulla pagina del Golden Boy della Rete avrebbero superato quota 9 mila unità; svariati gli argomenti trattati nei quesiti, dalle tematiche strettamente tecniche alla politica fino agli immancabili "progetti per il futuro".

Le domande sono state raccolte e Zuckerberg ha risposto alle più rilevanti tra di esse durante una diretta streaming nel corso della quale il giovane amministratore delegato ha voluto rivelare alcuni particolari, quali i piani del gruppo per le proprie applicazioni per la messaggistica e per la diffusione di Facebook presso una platea ancora più ampia di iscritti.

Riguardo a Facebook Messenger, Zuckerberg avrebbe motivato il recente "obbligo" di installarla come applicazione separata da quella del Sito in Blue spiegando che essa non potrebbe ambire ad una maggiore diffusione nell'immediato futuro senza potersi confrontare ad armi pari, da standalone, con alternative come Snapchat.

Continua dopo la pubblicità...

Riguardo invece alla necessità di estendere ulteriormente il numero degli iscritti, il CEO del social network più grande della Rete avrebbe ricordato che ad oggi ben 4.5 miliardi di persone non possono di fatto connettersi alla Rete, motivo per il quale il bacino di utenti potenzialmente sfruttabile da Facebook potrebbe rivelarsi molto più ampio di quanto non si potrebbe pensare.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.