iOS: Facebook e Instagram a pagamento?

iOS: Facebook e Instagram a pagamento?

L'ATT (App Tracking Transparency), il sistema di controllo per la tutela della privacy integrato nel sistema operativo mobile iOS 14.5, potrebbe determinare delle perdite economiche anche rilevanti a social network come Facebook che sostanzialmente vivono dei dati di profilazione ricavati analizzando l'attività online dei propri utenti.

Esso prevede in pratica che gli sviluppatori di applicazioni debbano richiedere agli utenti il consenso per il trattamento delle informazioni raccolte tramite tracciamento a fini pubblicitari, spiegando inoltre le modalità con cui esse verranno e manipolate. Quale potrebbe essere la soluzione di Menlo Park per recuperare l'eventuale monetizzazione perduta?

Social a pagamento per tutelare la privacy degli utenti iOS

Secondo alcune indiscrezioni Mark Zuckerberg e soci potrebbero decidere di rilasciare applicazioni come Facebook e Instagram a pagamento per i possessori di dispositivi iOS. Tali rumors sarebbero stati parzialmente confermati da una notifica ricevuta nei giorni scorsi dagli utenti degli iDevice e contenente 3 ragioni per le quali il tracciamento dovrebbe essere accettato.

In esse la società califoniana sottolineerebbe che il tracciamento consenta di visualizzare advertising personalizzato in base alle esigenze di ciascuno, permetta agli inserzionisti di rimanere a contatto con i propri clienti e, infine, renda Facebook e Instagram delle soluzioni utilizzabili gratuitamente. L'ultimo punto è chiaramente quello di maggior interesse.

Continua dopo la pubblicità...

Indipendentemente dagli esiti, la Casa di Cupertino sembrerebbe conservare comunque la posizione più favorevole, Tim Cook e soci ricavano infatti una commissione variabile tra il 15 e il 30% da tutti i pagamenti che vengono effettuati tramite l'App Store. Per Menlo Park invece sarebbe prevedibile la perdita di tutti gli utenti che non sarebbero disposti a pagare.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.