PornHub compra Tumblr?

I vertici di Verizon avrebbero deciso di mettere in vendita la piattaforma di microblogging sociale Tumblr, realtà che nel 2017 divenne proprietà di Yahoo! per circa 1 miliardo di dollari. Da allora il progetto ha subito un rapido declino in termini di popolarità, è quindi probabile che il suo attuale valore sia nettamente inferiore rispetto a quello di 2 anni fa.

Tra le realtà interessate ad acquistare Tumblr vi dovrebbe essere anche il colosso dell'intrattenimento per adulti PornHub, parliamo infatti di una delle poche attività online che potrebbe riuscire a monetizzare la grande quantità di contenuti vietati ai minori che sono stati pubblicati nel corso degli anni sulla piattaforma ora in cerca di una nuova proprietà.

Quando Tumblr passò nelle mani di Yahoo! diversi analisti espressero dei dubbi riguardo alla bontà dell'operazione. Gran parte del successo del primo era dato infatti dalla notevole libertà di condivisione concessa all'utenza, questa caratteristica sarebbe stata però accettabile soltanto fino a quando la piattaforma avesse mantenuto la sua indipendenza.

Una volta che Tumblr fiinì sotto il controllo del gruppo californiano, si decise di bannare tutti i contenuti per adulti, un'iniziativa indispensabile perché l'applicazione del servizio potesse essere presente sugli store ufficiali per le applicazioni mobile. Tale scelta si rivelò però controproducente per un progetto in cui il 12% dei blog di maggior successo trattavano argomenti di carattere pornografico.

Continua dopo la pubblicità...

Al di là delle curiosità di carattere mediatico, per il momento sembrerebbe che non vi sia stata alcuna trattativa tra Verizon e PornHub per un'eventuale cessione. L'unico indizio disponibile sarebbe infatti una recente dichiarazione di interesse nei confronti di Tumblr da parte del Vice Presidente di Pornhub Corey Price.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.