Twitter: informazioni di sicurezza usate per la pubblicità

Twitter: informazioni di sicurezza usate per la pubblicità

Il social network Twitter ha reso noto recentemente che alcune informazioni dei propri utenti potrebbero essere state utilizzate per finalità pubblicitarie. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano se non fosse per il fatto che quegli stessi dati (indirizzi di posta elettronica e recapiti telefonici) erano invece destinati ad uno scopo ben diverso, garantire la sicurezza degli account.

Ad essere coinvolti nella problematica sarebbero stati in particolare i sistemi tailored audience e partner audience impiegati nel network pubblicitario del Sito Cinguettante, questi ultimi avrebbero acquisito inavveritamente le informazioni citate anche se cedute dagli utenti per funzionalità come per esempio l'autenticazione a due fattori.

Continua dopo la pubblicità...

I responsabili del gruppo hanno però specificato che nonostante l'incidente (sulla cui eventualità è stato comunque utilizzato il condizionale) nessun dato sarebbe stato ceduto ad aziende di terze parti. Si sarebbe trattato quindi di un malfunzionamento interno a Twitter che i tecnici della compagnia avrebbero già provveduto a risolvere.

Gli utenti interessati ad acquisire maggiori dettagli riguardo all'accaduto potranno rivolgersi all'ufficio della compagnia per la tutela dei dati personali o comunicare con essa tramite un apposito modulo, in ogni caso è stato già specificato che i necessari correttivi sono stati applicati il 17 settembre e non vi dovrebbe essere alcun problema per le iscrizioni avvenute successivamente.

Scusandosi con la propria utenza, i portavoce della piattaforma hanno sottolineato di essere o spiacenti per l'accaduto e di fare tutto il possibile per non commettere più un errore di questo tipo, attualmente non sarebbero disponibili informazioni o stime relative al numero di account che potrebbero essere stati coinvolti nella vicenda.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.