Il 16% degli Italiani è stato vittima dei cyber criminali

Il 16% degli Italiani è stato vittima dei cyber criminali

Secondo una recente rilevazione condotta da Cpp Italia e dedicata al rapporto dei nostri concittadini con la sicurezza durante la navigazione on-line, ben il 16% degli Italiani sarebbe stato vittima almeno una volta delle trappole tese dai cyber criminali sempre in agguato in Rete.

Il dato risulta essere particolarmente preoccupante non soltanto perché coinvolgerebbe circa un sesto della popolazione navigante della Penisola, ma anche per le cifre che sarebbero state sottratte ai raggirati, che andrebbero dai 100 ai 5 mila Euro!

Continua dopo la pubblicità...

A determinare numeri così preoccupanti sarebbe, soprattutto, la scarsissima attenzione verso le tematiche legate alla sicurezza informatica, circa il 42% dei partecipanti al sondaggio avrebbe infatti ammesso di prestare poca attenzione alla propria auto-tutela durante la navigazione in Rete, nella scelta delle password per i propri account, nella frequentazione dei social network e nella consultazione della posta elettronica.

Ben il 31% degli intervistati avrebbe ammesso di aver comunicato la propria password a terzi, inoltre sarebbe diffusa la pratica di utilizzare le stesse credenziali per l'autenticazione in più servizi, compresi quelli più "delicati" come l'home banking.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.