Advertising online: investimenti in calo nel 2020?

Advertising online: investimenti in calo nel 2020?

L'Osservatorio Internet Media della School of Management del Politecnico di Milano ha recentemente presentato i dati di uno studio dedicato alle previsioni sull'andamento del mercato dell'advertising per il 2020. Inutile dire che data l'attuale situazione di emergenza sanitaria, economica e sociale le prospettive non sembrerebbero essere ottimistiche.

La tendenza in atto è particolarmente complessa perché se da una parte i tempi di permanenza degli utenti su Internet sarebbero notevolmente aumentati, dall'altra l'aspettativa di uno stato di crisi prolungato starebbe suggerendo un rinvio di spese e investimenti, di consegenza l'esposizione alla pubblicità avrebbe registrato un incremento superiore alla sua capacità di generare conversioni.

Continua dopo la pubblicità...

A tal proposito è opportuno ricordare che lo scorso anno il giro d'affari complessivo del comparto pubblicitario in Italia era stato pari a poco pù di 8 miliardi di euro, 3.3 dei quali generati dal solo advertising online, nel 2020 tale cifra potrebbe scendere a meno di 7 miliardi, riportando il settore ai livelli di un anno non certo fortunato come il 2008.

Una situazione del genere potrebbe danneggiare non soltanto le realtà che hanno scelto un modello di business basato sugli introiti pubblicitari, ma anche le tante agenzie che si occupano di realizzare creatività e contenuti oggi impiegate dal 53% delle imprese nostrane che decidono di scommettere su questo mezzo di promozione.

Un altro settore a rischio potrebbe essere quello dell'Influencer Marketing, in Italia infatti questa modalità di advertising avrebbe ancora un'importanza marginale non riuscendo ad attrarre più del 10% degli investimenti pubblicitari delle aziende in condizioni normali. Ad oggi infatti la previsione di un ulteriore contrazione degli investimenti diventa ancora più probabile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.