Alexa e la credibilità del ranking

Alexa, il più celebre misuratore di celebrità dei siti Web sta subendo nell'ultimo periodo alcuni attacchi da parte di esperti del settore che mirano a confutare la veridicità dei dati esposti dal suo rinomato sistema di ranking.

In particolare alcuni bloggers mirano a sottolineare alcuni errori macroscopici registrati ultimamente, come per esempio la possibilità che il traffico di YouTube sia superiore a quello di Google o che Facebook superi MySpace per numero di pagine viste.

Apparentemente sembrerebbe che Alexa tenda a sopravvalutare la crescita di alcuni siti Web in termini di visite; in pratica se un portale cresce molto più di un altro allora risulta anche più visitato.

E' esemplare in questo caso l'esempio di Facebook che cresce in modo maggiore di MySpace perchè più recente, ma registra in realtà appena 1/4 del traffico rispetto al concorrente.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.