Alibaba: Pechino impone lo scorporo di Alipay

Alibaba: Pechino impone lo scorporo di Alipay

Le autorità cinesi hanno deciso di imporre al colosso del commercio elettronico Alibaba lo scorporo dell'azienda che gestisce il sistema di pagamento Alipay. Tale piattaforma vanta oggi oltre 1 miliardo di utenti e notoriamente Pechino è contraria alle concentrazioni finanziarie, posizione che alla fine ha portato alla separazione in due società indipendenti tra loro.

L'intento è quello di evitare la concentrazione del potere economico

Alipay fa capo ad Ant group che è sostanzialmente il braccio finanziario di Alibaba, nel corso degli ultimi anni questa fintech è cresciuta in modo molto rapido tanto da attrarre l'attenzione delle agenzie cinesi che si occupano di combattere i monopoli. La prima contromisura del governo locale fu quindi quella di impedire l'IPO che avrebbe portato Ant group a quotarsi in Borsa.

Huabei e Jiebei saranno due marchi differenti con applicazioni separate

Successivamente Pechino ha imposto la separazione dei brand Huabei e Jiebei, inizialmente interdipendenti questi ultimi gestiscono rispettivamente un sistema simile a quello dei circuiti di carte di credito e una piattaforma per il credito non assicurato. Ci si sarebbe potuti fermare qui ma appare chiara l'intenzione di trasformare il caso Ant group in un esempio per chiunque voglia creare agglomerati finanziari virtualmente incontrollabili.

Ecco perché Alipay dovrà separare definitivamente tutte le attività relativa ai pagamenti e quelle incentrate sul lending (sostanzialmente il ramo d'azienda dedicato ai prestiti bancari). Nello stesso modo sarebbe stato imposto l'obbligo di creare delle applicazioni separate in modo che gli utenti possano fare riferimento a due marchi differenti (Huabei e Jiebei) per le proprie operazioni finanziarie.

Continua dopo la pubblicità...

Tutti i dati raccolti durante l'elaborazione delle pratiche per la gestione dei prestiti dovranno essere trasferiti ad una joint venture che prevede una quota di partecipazione statale del 30%, questo significa che il governo cinese avrà la possibilità di entrare nel merito delle erogazioni e avrà a disposizione le informazioni finanziarie relative a milioni di utenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.