Alphabet (Google) verso i 1.000 miliardi di valore

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePrivacy: più di un miliardo di referti medici in Rete
  • SuccessivoSIAE: tutelare il copyright con la Blockchain e il 5G
Alphabet (Google) verso i 1.000 miliardi di valore

Anche Alphabet, il conglomerato finanziario di cui fa parte Google, potrebbe rientrare nel gruppo ristretto di aziende quotate in borsa che hanno raggiunto i 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione. Tra le poche compagnie che possono vantare di aver già superato questo traguardo troviamo due colossi del calibro di Apple e Amazon.

Ad oggi il valore della multinazionale di Mountain View dovrebbe aggirarsi intorno ai 980 milioni di dollari, un risultato particolarmente incoraggiante se si considera che fino allo scorso luglio Alphabet aveva registrato un calo importante a danno dei propri titoli azionari, fino a raggiungere proprio in quel periodo il livello minimo toccato nel 2019.

Continua dopo la pubblicità...

Dopo il breve inciampo estivo Mountain View ha manifestato invece un chiara tendenza alla crescita, con momenti di picco fino al 40%, motivo per il quale diversi analisti starebbero consigliando di acquistare quanto prima quote della società in modo da farsi trovare pronti quando la capitalizzazione arriverà finalmente al fatidico appuntamento con il record.

Sempre secondo gli ambienti finanziari, il maggior contributo al buon andamento di Alphabet dovrebbe essere dato dall'advertising online, comparto in cui Google è leader, soprattutto grazie alle spese pubblicitarie prevedibilmente folli che verranno sostenuti dai candidati in corsa per le Presidenziali USA che si terranno il prossimo novembre.

Tali risultati dovrebbero essere ottenuti a poca distanza dall'abbandono dei fondatori di Google (e Alphabet), Larry Page e Sergey Brin, decisi a lasciare l'azienda sotto il controllo del CEO Sundar Pichai e a dedicarsi a nuovi progetti. Di recente anche David Drummond, storico responsabile dell'ufficio legale di Alphabet, ha voluto lasciare il suo incarico per dare spazio ad una dirigenza più giovane.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.