Amazon e Cyanogen insieme per un anti-Android?

Amazon e Cyanogen insieme per un anti-Android?

Il colosso del commercio elettronico Amazon sarebbe intenzionato ad iniziare una collaborazione con gli sviluppatori di Cyanogen al fine di realizzare un sistema operatimo per l'ecosistema mobile alternativo ad Android; la stessa azienda avrebbe tra i suoi finanziatori altre importanti realtà dell'High Tech come per esempio la Casa di Redmond.

Più probabilmente il gruppo di Jeff Bezos e la Cyanogen dovrebbero lavorare insieme su una derivata del Robottino Verde, che a sua volta è una distribuzione basata sul Kernel Linux, caratterizzata dall'assenza di tutte quelle applicazioni aggiuntive che Mountain View è solita integrare all'interno della piattaforma.

Continua dopo la pubblicità...

Android è fondamentalmente un OS distribuito sotto licenza Open Source, ma la possibilità di accedere al marketplace Google Play da parte dei dispositivi è condizionata all'installazione di alcuni servizi commerciali; Cyanogen, dotata di grande esperienza nell'ambito delle ROM, potrebbe mettere a disposizione il know how necessario per creare un'alternativa del tutto libera.

CyanogenMod, che in ogni caso dovrebbe già contare su decine di milioni di utilizzatori, potrebbe quindi diventare presto il "terzo incomodo" in un settore condizionato da un semi-duopolio di fatto, contestualmente Amazon potrebbe mettere a disposizione la applicazioni del proprio App-Shop in sostituzione di Google Play.

Kirt McMaster, CEO di Cyanogen, sarebbe fondamentalmente convinto del fatto che Android non potrà mai rivelarsi una soluzione completa fino a quando il suo controllo sarà nelle mani di Larry Page e soci, troppo orientati verso logiche di profitto; ecco perché fino ad oggi il suo motto sarebbe stato "tenere il Robottino Verde lontano da Google".

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.