Amazon: un'indagine della Commissione Europea sul retail

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMiD: un gruppo di lavoro sull'odio online
  • SuccessivoLa Thailandia vieta il porno online e il popolo protesta
Amazon: un'indagine della Commissione Europea sul retail

La Commissione Europea avrebbe comunicato ad Amazon le conclusioni preliminari riguardanti un'indagine tesa a chiarire se, e in che modo, il colosso dell'e-commerce abbia dato vita a pratiche volte a distorcere la concorrenza nei mercati retail sul Web. Tale distorsione potrebbe essere il risultato di informazioni sugli utenti acquisite tramite le attività di vendita dei partner.

L'indagine sarebbe ancora in corso e nello statement of objection inviato dalla Commissione presieduta da Ursula von der Leyen e guidata dalla responsabile dell'Antitrust Margrethe Vestager si farebbe riferimento a grandi quantità di dati raccolti attraverso gli store dei dettaglianti attivati in Amazon e in qualche modo accessibili ad alcuni dipendenti di quest'ultimo.

Continua dopo la pubblicità...

Amazon avrebbe sfruttato i dati raccolti dai suoi retailer per massimizzare le propri offerte retail

Sempre per la Commissione, tali dati potrebbero essere stati analizzati ed elaborati dalla compagnia di Seattle tramite sistemi automatizzati per poter essere riutilizzati allo scopo di massimizzare l'efficacia delle offerte retail proposte da Amazon stessa. Se così fosse Jeff Bezos e soci potrebbero incorrere in sanzioni anche molto severe.

All'indagine precedentemente descritta se ne affiancherebbe una seconda che riguarderebbe la cosiddetta Buy Box, uno spazio all'interno del quale i venditori possono proporre i propri prodotti agli utenti che hanno aderito alla formula Prime. Nello specifico la Commissione vorrebbe capire quali criteri vengono utilizzati dalla piattaforma per popolare la Buy Box.

Da parte loro i portavoce del gruppo avrebbero già rigettato ogni accusa di abuso di posizione dominante, ricordanto tra l'altro che attualmente Amzon rappresenterebbe appena l'1% dell'intero commercio al dettaglio a livello mondiale. Inoltre in tutti i paesi in cui la compagnia opera esisterebbero rivenditori più grandi e strutturati di Amazon.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.