Amazon Prime: il prezzo dell'abbonamento aumenta (ma non in Italia)

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMeta: no agli indirizzi privati su Facebook e Instagram
  • SuccessivoAccount sospeso su WhatsApp? Ecco i comportamenti da evitare per non farsi chiudere l'account
Amazon Prime: il prezzo dell'abbonamento aumenta (ma non in Italia)

Amazon sembrerebbe aver intenzione di aumentare il prezzo del servizio Prime in Paesi diversi dagli Stati Uniti dove questa formula ha già subito un rincaro lo scorso febbraio. Per il momento le iniziative a riguardo non dovrebbero coinvolgere anche l'Italia ma potrebbe trattarsi soltanto di una questione di tempo prima dell'arrivo di una brutta notizia.

Negli USA, dove Prime è notevolmente più caro rispetto a quanto richiesto ai sottoscrittori della Penisola, il costo era salito dai precedenti 12.99 a 14.99 dollari per coloro che hanno optato per il pagamento mensile, per quanto riguarda invece il pagamento annuale il gruppo fondato da Jeff Bezos aveva deciso di passare da 119 dollari agli attuali 139.

Il rincaro di Prime non riguarderà l'Italia, che resta uno dei paesi in cui il servizio offerto da Amazon costa meno.

Ad essere interessato dal rincaro è ora il Canada, dove il prezzo del servizio era rimasto immutato dal 2013 (anno in cui venne lanciato nel Paese nordamericano). In precedenza venivano richiesti infatti 7.99 dollari al mese per la sottoscrizione mensile e 79 dollari per quella annuale, con la nuova rimodulazione si pagheranno invece 9.99 dollari al mese o 99 all'anno.

Stesso discorso per quanto riguarda il cosiddetto piano "Student" destinato a passare da 4 a 5 dollari, l'aumento non sarà immediato in quando Amazon ha stabilito di introdurlo a partire dal 13 maggio del 2022. Esso riguarderà quindi i nuovi abbonamenti attivati da quella data in poi e coloro che dovessero avere la necessità di effettuare un rinnovo.

Alla luce di queste tariffe Prime risulta essere ancora molto conveniente in Italia dove costa 3.99 euro al mese nel caso di pagamento mensile o 36 euro al mese per il piano annuale. L'ultimo aumento nel nostro Paese risale al 4 aprile 2018 quando il prezzo arrivò al livello attuale, in precedenza infatti si pagavano infatti appena 19.99 euro.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti