App Store: troppa pubblicità per il gambling?

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
App Store: troppa pubblicità per il gambling?

Nelle scorse ore diversi utenti che frequentano l'ecosistema di Apple avrebbero lamentato un'eccessiva presenza di annunci pubblicitari dedicati al gioco d'azzardo tra le pagine dell'App Store. I più maliziosi avrebbero commentato l'accaduto sostenendo che si potrebbe trattare di un modo per incrementare il flusso di commissioni generate dal market place.

Al di là delle motivazioni dell'accaduto, per il momento non ancora note, e delle ipotesi più complottistiche, i segnalatori avrebbero parlato di advertising legato al gambling comparso anche nella tab "Oggi" e tra i suggerimenti di "Potrebbero piacerti anche". In precedenza infatti tali contenuti sarebbero comparsi soltanto tra i risultati delle ricerche e nella scheda "Cerca".

Se tali notizie dovessero essere confermate, diversi sviluppatori potrebbero presto esprimere la loro contrarietà, questo perché molte software house non desiderano che i titoli del proprio brand vengano associati a tematiche considerate controverse come, appunto, il gioco d'azzardo. Cupertino stessa potrebbe subirne un danno d'immagine.

In ogni caso potrebbe essersi trattato semplicemente di un comportamento anomalo da parte dell'algoritmo che gestisce il posizionamento delle inserzioni pubblicitarie. In almeno un caso infatti l'advertising in questione sarebbe stato mostrato persino nelle pagine delle applicazioni per l'aiuto contro la ludopatia, determinando una situazione paradossale.

I responsabili della piattaforma avrebbero raccolto queste segnalazioni decidendo di bloccare temporaneamente la visualizzazione degli annunci sul gioco d'azzardo. In questo momento però non si avrebbero ulteriori dettagli riguardo a quando tale advertising potrà essere nuovamente pubblicato e con quali modalità verrà mostrato agli utenti.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti