Bitcoin sotto i 3 mila euro: quali effetti per l'ecosistema aziendale?

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Bitcoin sotto i 3 mila euro: quali effetti per l'ecosistema aziendale?

Seppur con alcuni rimbalzi che ne mitgano temporaneamente, e sporadicamente, il declino, il prezzo della più nota tra le criptovalute continua a scendere. Nelle scorse ore è stata superata l'ennesima soglia psicologica fissata sui 3.500 dollari per un aggiustamento intorno ai 3.400 (circa 3 mila euro) che potrebbe costituire il preludio ad ulteriori ribassi.

Bitcoin è stata al centro di diversi episodi simili nel corso della sua storia, ma considerando che alla fine del 2017 il suo valore sfiorava i 20 mila dollari in molti si chiedono se questa moneta virtuale potrà mai registrare porformance paragonabili a quelle dell'anno passato. Anche in considerazione del fatto che è proprio intorno a previsioni rivelatesi troppo ottimistiche che è nato un ecosistema fatto di altcoin, software house, exchange e investitori.

Partiamo quindi da questi ultimi, centinaia di miliardi di dollari bruciati in termini di capitalizzazione a parte, l'hype nato intorno alla creatura del fantomatico Satoshi Nakamoto sembrerebbe ora soltanto un ricordo. A tal proposito basterebbe dare uno sguardo ai Google Trends del 2018, che dimostrerebbero un interesse in calo continuo da parte degli utilizzatori del motore di ricerca.

Fatte 100 le query inerenti il Bitcoin a inizio gennaio, a novembre si sarebbe faticato a raggiungere i 25 punti. Nello stesso modo vi sarebbero stati effetti rilevanti sul mercato dell'hardware (in particolare GPU e processori) che, dopo i rialzi di prezzo legati alla necessità di mining, starebbe registrando fenomi di vendita "a peso" da parte di chi aveva acquistato grandi quantità di componenti in vista di guadagni ben maggiori.

Vi è poi un comparto fatto di consulenti per ICO, sviluppatori di applicazioni e dispositivi wallet dedicati che ora starebbe puntando su una rapida riconversione. E' probabile quindi che a "sopravvivere" saranno soprattutto i professionisti dotati di maggiori specializzazioni sulle tecnologie correlate alla criptovaluta, come per esempio la Blockchain che trova impiego anche in ambiti differenti.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti