Crescita degli attacchi DDoS nel 2014

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAGCOM: Banda Larga italiana in forte ritardo
  • SuccessivoTrafugato il dossier sulle violazioni della privacy
Crescita degli attacchi DDoS nel 2014

Arbor Networks, società specializzata nella produzione di soluzioni per la sicurezza rivolte a reti aziendali e service provider, ha recentemente reso pubblici i dati relativi agli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) eseguiti nel corso del terzo trimestre 2014.

I risultati diffusi sarebbero stati ottenuti grazie ad una rilevazione operata tramite il sistema ATLAS, un'infrastruttura per il monitoraggio delle minacce telematiche basata sulla collaborazione di circa 300 service provider che condividono anonimamente i dati di traffico.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda le tendenze, nel 2014 sarebbero stati registrati fino ad ora 133 attacchi superiori ai 100 Gbps, 22 dei quali nel corso del terzo trimestre; la terza frazione dell'anno sarebbe stata caratterizzata da un forte incremento degli attacchi a riflessione SSDP (Simple Service Discovery Protocol) con quasi 30 mila episodi rilevati.

Gli attacchi a riflessione SSDP sarebbero poi responsabili da soli del 42% delle azioni malevole superiori ai 10 Gbps, mentre gli attacchi a riflessione NTP (Network Time Protocol) sarebbero alla base di oltre la metà degli episodi superiori ai 100 Gbps monitorati nel terzo trimestre.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.