Facebook: gli account si potranno ereditare

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl coordinamento informatico è competenza dello Stato
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Facebook: gli account si potranno ereditare

Gli utenti del social network più grande della Rete avranno la possibilità di nominare un erede al quale lasciare il proprio account in caso di morte, l'argomento non è di secondaria importanza perché Facebook conta oltre 1.3 miliardi di iscritti e le dipartite, per quanto non auspicabili, sono praticamente all'ordine del giorno.

Nel caso in cui non si desideri designare un proprio "erede virtuale", che in ogni caso sarà anche "reale" in quanto esistente nel mondo reale, la piattaforma di Mark Zuckerberg consentirà inoltre di stabilire nelle proprie "ultime volontà" (facendo tutti i debiti scongiuri) che il proprio account dovrà essere eliminato per sempre.

Fino a questa iniziativa i gestori del Sito in Blue non facevano altro che congelare il profilo del caro estinto, una procedura dettata da necessità di tutelare l'iscritto venuto a mancare che, però, tagliava fuori gli eredi legittimi di quest'ultimo i quali potevano avere l'esigenza di apportare modifiche o accedere a dati riservati.

Inizialmente la possibilità di stilare il proprio "testamento" digitale su Facebook sarà messa a disposizione soltanto agli utilizzatori residenti sul territorio statunitense, successivamente tale opportunità dovrebbe essere concessa anche a coloro che si collegano al social network di Menlo Park da altri continenti.

Ereditare un account non significherà comunque acquisirne il completo controllo, si potranno eseguire procedure come per esempio rispondere alle richieste di amicizia o cambiare l'immagine associata al profilo del defunto, sarà invece vietato modificare le azioni di condivisione effettuate in vita dall'iscritto venuto a mancare.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti