Facebook imita le cerchie di Google+?

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente100 milioni di utenti attivi per Twitter
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Facebook imita le cerchie di Google+?

Gli sviluppatori di Facebook hanno ideato un sistema denominato Smart Lists che dovrebbe permette la suddivisione dei propri contatti sulla base di regole previste all'interno di un algoritmo in grado di utilizzare differenti criteri di selezione.

Le Smart List del sito di Mark Zuckerberg potrebbero quindi essere assimilate alla "cerchie" già presenti in un altro social network, Google+ di Mountain View, ma a differenza di Google+ il processo di formazione delle liste dovrebbe essere completamente automatico.

Inizialmente la suddivisione attuata da Smart Lists dovrebbe basarsi su dei criteri abbastanza elementari, si dovrebbe avere così una lista dedicata ai colleghi di lavoro, una seconda per raggruppare i compagni di scuola e una terza destinata a coloro che abitano a meno di 50 Km dall'iscritto.

Quindi, se fino ad ora sembrava che Google avesse preso più di un'idea da Facebook per creare il proprio social network, ora sarebbe avvenuto il contrario; ci si augura che i due servizi non finiscano per somigliarsi eccessivamente, altrimenti uno dei due potrebbe risultare di troppo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.