Facebook semplifica la creazione di Ads da mobile

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGDPR: in Europa conforme soltanto 1 azienda su 5
  • SuccessivoSalesforce acquisisce Datorama per il Big Data
Facebook semplifica la creazione di Ads da mobile

L'Ads Manager di Facebook, cioè la piattaforma che Menlo Park mette a disposizione degli inserzionisti per la pubblicazione degli annunci pubblicitari, presenta ora nuovi strumenti che renderanno più semplice la creazione di questi contenuti. Si tratta di novità dedicate in particolare a coloro che utilizzano tale applicazione da mobile.

Tra i tool ora integrati troviamo ora Text Overlay e Text Policy Checker con cui è possibile incorporare un testo in un annuncio. L'utente avrà la possibilità di scegliere tra diversi font e di correggere il posizionamento del testo e il suo livello di opacità. E' poi attivo un sistema di controllo che segnalerà l'eventuale superamento della lunghezza massima prevista per il testo.

Continua dopo la pubblicità...

La funzionalità chiamata Image Cropper consentità di ritagliare con precisione delle immagini in modo da adattarle alle dimensioni di un determinato annuncio o di un post, mentre i Color Filters in dotazione potranno essere utilizzati per correggere l'aspetto delle immagini scelte tramite semplici procedure di editing.

Da segnalare anche i Templates, con cui si potà scegliere tra una vasta gamma di modelli personalizzabili (adesivi, testi, forme..), e le Shapes, gli Stickers e io Logos con cui aggiungere il logo del proprio brand e modificare un messaggio pubblicitario in modo che riporti tutte le informazioni più importanti di un prodotto o di un servizi.

In questo modo Facebook continua con la sua opera di arricchimento delle feature dedicate ai publishers, le novità presentate arrivano infatti dopo l'introduzione nelle scorse settimane di strumenti per la gestione dei test A/B e per la creazione di reportistiche dettagliate sulle prestazioni degli annunci pubblicati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.