Facebook: nuovi strumenti per l'advertising su mobile

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAdobe migliora l'email marketing con l'AI
  • SuccessivoHome Banking: la customer care è fondamentale
Facebook: nuovi strumenti per l'advertising su mobile

Facebook ha in progetto nuove iniziative per promuovere l'utilizzo di creatività mirate per la realizzazione di compagne pubblicitarie dedicate al mobile. Tale progetto parte dalla semplice constatazione che un messaggio mobile-first avrebbe maggiori probabilità di generare conversioni rispetto ad uno spot pensato nativamente per altri contesti, come per esempio il Web.

A tal proposito Menlo Park ha voluto sottolineare come l'advertising concepito per il mobile riuscirebbe a generare performance migliori del 27% nell'incrementare il business di un determinato marchio, contestualmente l'associazione tra brand e messaggio veicolato ne trarrebbe un beneficio misurabile in alcuni casi fino al 23%.

Continua dopo la pubblicità...

Ed è proprio per i motivi citati che Mark Zuckerberg e soci hanno voluto offrire nuovi strumenti appositamente dedicati alla creatività mobile-first, a cominciare dal Video Creation Kit, un tool che consente di ottimizzare i video potendo scegliere tra 4 formati differenti da utilizzare sia nelle Storie di Facebook che in quelle di Instagram.

I formati ora disponibili sono correlati a scopi precisi, quindi l'inserzionista potrà scegliere tra quello più adatto alla promozione di un prodotto, con una durata di 6 secondi, alla vendita di quest'ultimo (stessa durata del precedente), alla descrizione dei suoi punti di forza (15 secondi) o alla sua scoperta (sempre in un filmato da 15 secondi).

Rilasciati anche degli strumenti per il Video Cropping avanzato, con cui ritagliare gli elaborati in modo da ottenere proporzioni migliori durante lo streaming, nonché un set chiamato Simple Video Creation Tools con cui realizzare brevi filmati a partire da componenti statiche, come per esempio loghi e fotografie

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.