Firefox anche su iOS

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa Gran Bretagna introduce la Web tax
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Firefox anche su iOS

Dopo un periodo abbastanza lungo durante il quale la Mozilla Foundation ha riflettuto sull'opportunità di creare o meno una versione del browser Firefox per il sistema operativo mobile iOS, sembrerebbe che quest'ultima potrebbe presto arrivare garantendo l'utilizzo dell'applicazione Open Source anche agli utilizzatori di iPhone e iPad.

Nello specifico, fino ad ora Firefox era stato tenuto lontano dalla piattaforma della Casa di Cupertino per via delle policy imposte da quest'ultima per l'accesso della Apps nel suo market place; sostanzialmente lo sbarco su iOS richiederebbe una profonda riscrittura del codice sorgente del browser e in particolare una sostituzione del motore di rendering.

Apple infatti richiede che un browser destinato ad iOS utilizzi l'engine WebKit, cioè lo stesso integrato in Safari, Firefox però si basa attualmente su un'alternativa denominata Gecko; ora, in molti si chiedono come sarà possibile restituire tramite WebKit la stessa user esperience garantita tramite l'attuale motore in dotazione.

Al di là delle incognite che caratterizzano questo particolare porting e delle perplessità che esso suscita (l'utenza di Firefox è in genere più preparata dal punto di vista tecnico rispetto a quella degli altri browser), per Mozilla la compatibilità con iOS sarebbe divenuta un'opportunità ormai irrinunciabile dal punto di vista commerciale.

Continua dopo la pubblicità...

In ogni caso, la sostituzione di Gecko in favore di WebKit potrebbe non risultare un'operazione particolarmente semplice, soprattutto se effettuata con l'intenzione di non snaturare l'applicazione di base; motivo per il quale è comunque molto difficile pensare che Firefox possa giungere in tempi brevi anche su iOS .

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.