La Francia vara il diritto alla disconnessione

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTwitter consentirà la modifica dei tweets
  • SuccessivoGestori dei siti Web responsabili dei commenti
La Francia vara il diritto alla disconnessione

D'ora in poi le imprese transalpine con oltre 50 dipendenti dovranno obbligatoriamente stabilire delle regole interne riguardanti il diritto di inviare ai dipendenti, messaggi di posta elettronica, comunicazioni tramite applicazioni per la messaggistica istantanea (come per esempio Skype e WhatsApp) o SMS, fuori dagli orari di ufficio.

A sancirlo è una nuova legge entrata in vigore il primo gennaio del 2017, che sancisce il cosiddetto "droit à la déconnexion" (facilmente traducibile in Italiano come "diritto alla disconnessione"), fortemente voluto dalla Ministra del Lavoro Miryam El Khomri per garantire una naggiore tutela della vita privata dei lavoratori.

Continua dopo la pubblicità...

La normativa consente, in sostanza, ai lavoratori di ignorare legittimamente i messaggi inviati dall'azienda attraverso i moderni device di comunicazione in mancanza di un preventivo accordo che ne disciplini tempi e modi. L'obiettivo è quello di combattere la reperibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che potrebbe minare il diritto al tempo libero e incrementare lo stress da lavoro.

Il diritto di disconnessione dovrebbe limitare anche la vera e propria piaga degli straordinari non pagati notevolmente diffusisi in seguito alla possibilità di raggiungere i dipendenti in qualsiasi momento della giornata; parliamo di un fenomeno particolarmente preoccupante perché spesso correlato a vere e proprie minacce di licenziamento in caso di indisponibilità.

I regolamenti interni dovranno essere stabiliti attraverso degli appositi accordi tra aziende e lavoratori, nel caso in cui non si riesca a raggiungere un accordo i datori di lavoro dovranno comunque specificare chiaramente quali richieste potranno inviare al di fuori degli orari di lavoro stabiliti per contratto. In altri paesi, come per esempio la Germania, la normativa prevede invece un taglio della connessione in determinati orari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.