Google: le keyword del 2020

Google: le keyword del 2020

Quali sono state le parole più ricercate su Google nel 2019? A rispondere è stata la stessa Mountain View rendendo disponibili i dati relativi alle keyword protagoniste delle query formulate durante l'anno ormai al termine. Per quanto riguarda l'Italia i risultati confermerebbero una polarizzazione determinata da fenomeni legati all'attualità e all'entertainment.

Per quanto riguarda le parole, il primato è andato a "Nadia Toffa" (al primo posto anche nella categoria dei Personaggi), giornalista scomparsa prematuramente lo scorso agosto, mentre la seconda e la terza posizione vengono occupate rispettivamente da "Notre Dame" (cattedrale parigina distrutta da un'incendio in aprile) e dal sempre presente "Sanremo".

Continua dopo la pubblicità...

Su Google gli Italiani cercherebbero in particolare informazioni riguardanti il fai-da-te, ma considerando le prime tre posizioni ("Gnomi di Natale", "Costumi di Carnevale" e "Maschera viso") diventa subito evidente quanto il motore di ricerca venga sfruttato diffusamente per interrogazioni basate su argomenti elementari, sempre che "Condizionatore" (al nono posto) non possa essere cosiderato un termine tecnico.

Variegato il panorama relativo alla categoria Perché dove dopo il primo classicato, "E' caduto il Governo", troviamo richieste di chiarimenti sul rinvio del match tra Lazio e Udinese, il motivo per cui le "Sardine" hanno deciso di chiamarsi in questo modo e le ragioni che hanno portato la Turchia ad attaccare militarmenti il popolo curdo.

Interessante, e non priva di sorprese, la classifica del Come fare che registra "Domanda navigator" in prima posizione relagando al secondo posto "Cubo di rubik" e "Valiga" al terzo. Soltanto all'ottavo posto un argomento particolarmente caldo come quello della "Fattura elettronica", superato anche da "Nodo alla cravatta", "Passaporto" e "Boccoli".

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.