Google: nuovi strumenti contro il tracciamento degli utenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBinance: trafugati oltre 40 milioni di dollari in Bitcoin
  • SuccessivoInsicurezza nel Cloud, non sempre la colpa è dei provider
Google: nuovi strumenti contro il tracciamento degli utenti

Secondo alcune anticipazioni pubblicate nelle scorse ore dal Wall Street Journal, gli sviluppatori di Google sarebbero al lavoro per introdurre nuovi strumenti contro il tracciamento della navigazione online, l'intenzione della compagnia dovrebbe essere quella di fornire agli utenti una dashboard appositamente dedicata alla gestione dei cookie.

Nonostante la notizia si basi su semplici indiscrezioni essa non avrebbe mancato di suscitare polemiche. Mountain View è infatti leader mondiale nel settore dell'advertising online e una feature di questo tipo potrebbe offrirle un importante vantaggio competitivo, soprattutto considerando il fatto che Chrome è il browser più utilizzato in Rete.

Continua dopo la pubblicità...

Al di là di quelle che potrebbero essere le reali intenzioni di Big G, le stime attuali parlano di un mercato pubblicitario che nel corso dell'anno corrente registrerà un aumento pari al 19% per una spesa complessiva da parte degli inserzionisti pari a 130 miliardi di dollari. Difficile pensare che il gruppo californiano non sia interessato a conquistare un'ampia fetta di questo incremento.

Se confermata, l'iniziativa di Google arriverebbe a breve distanza di tempo da quella di Apple che ha implementato sia in Safari che in MacOS delle funzionalità pensate per limitare i tentativi di tracking da parte di siti Internet e advertising, a differenza di Big G la Casa di Cupertino non partecipa però al business della pubblicità online.

Stando alle analisi più maliziose, Mountain View avrebbe deciso di dar vita a questo nuovo progetto per contrastare Facebook, oggi detentrice di circa il 20% dell'advertising market. L'azienda di Mark Zuckerberg è infatti una sua diretta concorrente e per migliorare le proprie strategie commerciali ha estremo bisogno di profilare gli utenti tramite i dati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.