Google, la privacy e la Dashboard

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDove sono i soldi per la banda larga?
  • SuccessivoLa Pubblica Amministrazione inaugura l'era digitale
Google, la privacy e la Dashboard

Sono finiti i tempi in cui Google era solo un motore di ricerca, ora grazie alla creatura di Page e Brin è possibile gestire calendari, file, grafica, visualizzare filmati e molto altro; tantissimi dati che in molti cosi rappresentano anche informazioni strettamente legate alla privacy degli utenti.

Come è noto la Google Dashboard non è altro che una bacheca virtuale in cui sono ricompresi tutti i documenti, gli account, gli archivi ed i nomi dei contatti che un utente ha definito tramite i servizi di Mountain View attraverso il proprio Google Account.

Ora la Dashboard offre un nuovo strumento per il controllo dei propri dati personali, l'utente potrà infatti visualizzare un'icona che indica quali informazioni sono visualizzabili pubblicamente e quali no; in questo modo sarà possibile sapere in qualsiasi momento quanto Google sa di noi e quanto gli altri utenti.

Mountain View inaugurà così una nuova era dedicata alla massima trasparenza, gli utenti potranno avere maggiore controllo sui propri dati e, soprattutto, potranno scegliere fino a che punto rendere disponibili le informazioni a proprio riguardo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.